•  

CONDIVIDO CON I MERAVIGLIOSI COLLEGHI CON CUI HO COLLABORATO IN QUESTI ANNI:

LE FRASI CHE CI HANNO LASCIATO LE PERSONE INTERVENUTE ALLE NOSTRE SERATE E CORSI.

  • GRAZIE . A volte è difficile anche solo ammettere che tuo figlio presenta qualche problema.
  • Penso di aver sofferto da piccola di questo disturbo. Non sono sicura di averlo superato completamente. Grazie per la bella serata.
  • Solo: grazie!
  • Giuro che dopo quello che è stato detto, giuro di NON  mollare e di andare sempre avanti per il bene di mio figlio.
  • E’ stato confortante apprendere che non siamo gli unici a soffrire per le problematiche di nostro figlio e sapere che anche se alcune porte sembrano “chiuse” basta avere la costanza di bussare altrove. Grazie.
  • Purtroppo nel cammino non sempre si incontrano le persone giuste… E quando vedi aggiungere sofferenza ad una creatura che già sta soffrendo. Il senso di impotenza è grande. La stada è ancora in salita ma ce la faremo!!!
  • Ascoltare la lettera di quella mamma era come rivivere gli ultimi 5 anni della nostra vita. Un abbraccio.
  • Grazie per la ricchezza di questa serata. Grazie per aver portato alla luce un disturbo ancora poco conosciuto. Non sono una mamma, ma la testimonianza finale è stata molto toccante.
  • Difficile da accettare, emozionante, illuminante, confortante a tratti angosciante. “E’ difficile pensare che alla persona a cui vuoi più bene al mondo possa succedere”.
  • CONDIVIDO TUTTO
  • Avere sempre tanta forza per aiutare! Soprattutto da quando sono bambini perché hanno il diritto di “essere bambini”!
  • Ovviamente l’emozione di non capire abbastanza.
  • Speranza, coraggio, aiuto, tristezza, rabbia, gioia.
  • Dire: cosa non ho “valutato” anziché “ cosa “ho sbagliato”.
  • Speranza che tutti i bambini possano sentirsi, un giorno uguali agli altri. Conquistandosi un futuro migliore! Bravi.
  • Sensibilità, e mettersi in gioco per una vita migliore.
  • Non si impara mai abbastanza! Basta una serata per tendere una mano a qualcuno che brancola nel buio. Clara …. Bravi.
  • Grazie per questo incontro, mi ha molto commosso e spero che sia d’aiuto a tanti bimbi che ne hanno bisogno.
  • Un opportunità per ripensare e rivedere le proprie modalità di relazione con gli altri.
  • La vita a volte è molto dura e frenetica e a volte a noi genitori sfugge la bellezza di avere dei figli, e capirli per come sono. E comprendere le loro difficoltà.
  • Quando si dona la vita, non sappiamo come sarà nostro figlio, certamente avrà tutto l’aiuto possibile dai genitori e di sicuro … anche da noi insegnanti, anche per ora i mezzi a disposizione sono pochi.  Purtroppo è il solito discorso: Tanta teoria, poca pratica risolutiva.
  • Il bambino o il ragazzo “difficile” è misterioso, c’è la paura, in noi, ma anche aspettativa e … passione.
  • Capacità -Aiuto –Collaborazione –Risoluzione del disturbo per migliorare la vita.
  • Mamme e papà coraggio!!! E grazie per questa serata!!! Ritorno a casa con una valigia piena di emozioni.
  • Voglia d’informazione.
  • Determinazione, forza di volontà.
  • Mi sono immedesimata nel bambino del racconto e ho provato ansia e inquietudine. Penso che per lui sia stato un gran sollievo aver trovato persone di supporto.
  • Collaborazione  - Partecipazione emotiva  - Impegno  -Solidarietà  -Sensibilità –Riuscita
  • E’ bello sapere che ci sono delle persone che possono aiutare e tradurre questi piccoli “angeli” perché i bambini di oggi saranno gli uomini di domani.
  • L’umiltà di chiedere aiuto per capire meglio il proprio figlio.
  • Incontro utile per acquisire informazioni sul disturbo.
  • Coraggio, forza- Grazie.
  • Istruttivo per quanto riguarda la conoscenza del disturbo.
  • Condivisione possibile di un lungo e difficile percorso.
  • Conoscenza.
  • E’ stato utile sentire questa spiegazione. Mi ha fatto nascere dubbi e curiosità. Ho voglia di approfondire le mie conoscenze.
  • Spiegazione ottima. Nel racconto a tratti mi sono vista: forse la bimba è solo vivace, forse è solo piccola, ma… forse.
  • In alcuni momenti, si perde la speranza ma poi l’amore per i nostri figli ci dà la forza di alzarci e combattere per la loro gioia, serenità, equilibrio.
  • Un percorso lungo che chiede tanta pazienza.
  • Fiducia negli interventi educativi.
  • GRAZIE !!! Mirella